• LA SALUTE INIZIA DALLA CELLULA, ATTRAVERSO L'ANALISI DELLA MEMBRANA CELLULARE SI PUÒ ORA CONOSCERE LO STATO DI SALUTE DELL'ORGANISMO E LA SUA PREDISPOSIZIONE A DIVERSE PATOLOGIE.

    La salute inizia dalla cellula. La cellula è l'unità fondamentale di ogni organismo vivente, ogni organo e ogni tessuto del nostro corpo è infatti costituito da cellule in grado di vivere e riprodursi autonomamente, e quindi in grado di garantire lo stato di salute dell'organismo. Un ruolo fondamentale è svolto dalla membrana plasmatica, ovvero una sottile pellicola costituita da lipidi (acidi grassi), che avvolge la cellula e che ha lo scopo di proteggerla e di garantire l'entrata dei nutrienti necessari ad essa per vivere e svolgere le sue funzioni e allo stesso tempo l'uscita delle sostanze di rifiuto, risultato dei diversi metabolismi cellulari. Questo garantisce alla cellula di vivere in un totale stato di equilibrio che determina di conseguenza la salute dell'organismo. Dall'integrità e dallo stato di salute delle nostre cellule dipende quindi la salute del nostro corpo.

    Il FAT-PROFILE è l'unica analisi molecolare effettuata sulla membrana cellulare del globulo rosso maturo (120 giorni) che attraverso un esame del sangue fornisce il profilo lipidomico (composizione di acidi grassi) della cellula del paziente permettendo quindi di controllare il suo stato di salute. Questa tecnica mette in evidenza possibili alterazioni della membrana e il rapporto tra i diversi di acidi grassi che la costituiscono, e permette inoltre di rilevare la presenza di isomeri TRANS (acidi grassi che producono radicali liberi), consentendo di intervenire quindi con una dieta appropriata e personalizzata, in quanto l'alimentazione costituisce un elemento indispensabile per la salute dell’organismo

    . Il FAT-PROFILE fornisce in modo immediato e semplificato la situazione di alterazione in cui si trova l’individuo attraverso lo studio di diverse "vie biosintettiche", ciascuna delle quali responsabile di una diversa funzione metabolica, ad esempio:

    • VIE BIOSINTETICHE DEGLI ACIDI GRASSI SATURI, correlati al rallentamento degli scambi cellulari, irrigidimento delle strutture cellulari, accumulo di grassi saturi a livello di tessuti come ad esempio il fegato;
    • VIE BIOSINTETICHE DEGLI ACIDI GRASSI MONOINSATURI, aumento della richiesta di grassi per proliferazione cellulare e per un aumento di stress generale;
    • VIE BIOSINTETICHE DEGLI ACIDI GRASSI POLIINSATURI OMEGA 6, indispensabile per il benessere dei tessuti come pelle, intestino, muscoli e utili nei processi di difesa immunitaria e nell’infiammazione;
    • VIE BIOSINTETICHE DEGLI ACIDI GRASSI POLIINSATURI OMEGA 3, correlati alla funzionalità del tessuto nervoso, cardiaco,muscolare e della protezione antiinfiammatoria ed immunitaria. Da ricordare anche il rischio cardiovascolare dovuto ad assenza di omega-3;

    I valori che si ottengono dall'analisi di ciascuna famiglia danno indicazioni dell’origine dello scompenso presente nella membrana e costituiscono quindi un importante punto di partenza per la possibile risoluzione dello scompenso stesso. per saperne di più vedi il sito www.lipinutragen.it