• Lo studio offre numerosi in strumenti per mettere evidenza i problemi alimentari, oltre ad un valido appoggio di consigli nutrizionistici per la loro risoluzione .

    In base ai risultati ottenuti dai vari test vengono forniti al paziente tutti i consigli necessari per la risoluzione del problema alimentare, causato principalmente da errate abitudini o da deficit enzimatici.

    Con l’applicazione di nuove e specifiche linee guida è possibile ripristinare una corretta alimentazione che porterà di conseguenza alla risoluzione del problema rilevato. Possiamo citare come esempio la cosiddetta " Intolleranza al lattosio", che altro non è che un deficit enzimatico, messo in evidenza attraverso il breath-test (test sul respiro).

    Nel caso dell’intolleranza al lattosio verranno forniti al paziente tutta una serie di consigli alimentari che prevedono principalmente l’esclusione o l’uso moderato di alimenti che contengono lattosio, e verrà fornita una lista contenente tutti gli alimenti in sostituzione di quelli per così dire incriminati, evitando di conseguenza che il soggetto vada incontro a carenze di ogni tipo.


    CONSIGLI NUTRIZIONISTICI PER MIGLIORARE LA FORMA FISICA

    A causa della vita sedentaria, delle esigenze della vita lavorativa, spesso frenetica e faticosa, oggi si va spesso incontro ad una alimentazione sbagliata e poco variata,ricca di alimenti raffinati,grassi saturi, sale e povera di fibre vegetali per cui moltissime persone cominciano a lamentare un aumento di peso.

    A causa di condizionamenti consumistici o per fattori psicologici si fanno molti errori in ambito alimentare e e spesso si ricorre a diete bizzarre; molte persone se pur in buona fede commettono errori a causa di disinformazione o pregiudizi E' importante chiarire che non esistono le così dette "diete miracolose" , ma solo con una buona dose di volontà , i giusti consigli e l'esame degli errori alimentari ,è possibile correggere le nostre abitudini alimentari, tenendo presente anche tutta una serie di caratteristiche peculiari di ogni singola persona. Una alimentazione corretta non significa per forza sgradevole o fatta di rinunce.

    Il concetto di cibo deve essere considerato con equilibrio, cioè senza eccessi o restrizioni ingiustificate, senza togliergli la sua gradevolezza. Per una corretta digestione intervengono anche fattori esterni e l'elaborazione psicologica di essi. E' molto importante ricordare che una adeguata alimentazione gioca un ruolo fondamentale nella prevenzione e cura di molte patologie quali obesità, diabete, ipertensione, aterosclerosi, insufficienza renale ecc.